Presentazione del libro “Lo Stato Nascosto” con Salvatore Borsellino e il procuratore Sebastiano Ardita

In occasione del X anniversario della nascita dell’Associazione “L’Impulso”.

Registrazione audio del dibattito dal titolo “Presentazione del libro “Lo Stato nascosto, le trattative che portarono alla pax mafiosa” di Rosalia Monica Capodici e Antonio Michele Moccia (Salvatore Insenga Editore)”, registrato a Acireale martedì 14 marzo 2017 alle ore 18:35.

Dibattito organizzato da Associazione “L’Impulso”.

Sono intervenuti: Vincenzo Barbagallo (giornalista), Salvatore Leotta (presidente dell’Associazione “L’Impulso”), Sebastiano Ardita (procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Messina), Salvatore Borsellino (fondatore del Movimento delle Agende Rosse), Antonello Marini (agente della Polizia di Stato), Monica Capodici (scrittrice), Salvatore Insenga (editore), Brizio Montinaro, Angela Manca, Antonello Marini (ideatore del libro), Angela Manca (madre di Attilio Manca).

Sono stati discussi i seguenti argomenti: Borsellino, Catania, Ciancio, Costituzione, Criminalita’, Cultura, Enti Locali, Falcone, Giornali, Giovani, Giustizia, Informazione, Ingroia, Istituzioni, Libro, Mafia, Magistratura, Manca, Ministeri, Napolitano, Orlando, Partito Democratico, Politica, Scuola, Sequestro, Sicilia, Societa’, Stato, Storia, Stragi, Violenza, Viterbo.

La registrazione audio di questo dibatto ha una durata di 2 ore e 6 minuti.

 

Diffondi questo contenutoShare on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
Share on Tumblr
Tumblr
0Print this page
Print

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

1.489 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>